IstanbulVita | Trattamenti Per La Caduta Dei Capelli ...

Quando iniziamo a soffrire di caduta dei capelli, di solito ci rivolgiamo a metodi che possono aiutarci a ridurre la caduta dei capelli. Per capirlo queste procedure sono adatte a te e ai tuoi problemi di capelli, è molto importante sapere che tipo di perdita di capelli o alopecia è presente in ogni caso.

L'essere umano può presentare una perdita giornaliera in circa 100 capelli in modo normale, quando si supera questo numero si può parlare di una perdita anormale e sta iniziando un processo di alopecia.

L'alopecia è classificata in due grandi gruppi: cicatrizzante e non cicatriziale.

  • Le cicatrici, sono l'alopecia in cui i capelli cadono e non ricrescono, chiudendo i pori e creando invece tessuto cicatriziale. In queste alopecia il trattamento medico frena la caduta, ma non recupera i capelli caduti e si esclude l'intervento chirurgico poiché i capelli impiantati non crescono. Prima della necessità di ripopolare la zona se può effettuare un trattamento ACELL + PRP e che consigliamo nella nostra clinica durante un trapianto di capelli. Permetterà di fermare l'ulteriore caduta dei capelli, rafforzare i capelli esistenti e gli innesti trapiantati. Questo processo formerà una barriera protettiva sul cuoio capelluto, proteggendo le cellule sane nelle aree precedentemente sfregiate.
  • Senza  Cicatrice: La nota alopecia androgenetica o alopecia comune che detiene un meccanismo d'azione basato sulla miniaturizzazione del capello. Cioè se produce un diradamento dei capelli, in modo tale che i capelli cadano e ricrescano, ma lo spessore diminuisce una volta in meno del precedente, dando nel tempo una copertura progressivamente minore.

Fasi di un'alopecia androgenetica

  • Fase iniziale, quando non c'è caduta dei capelli, ma c'è un diradamento, qui non c'è mancanza di capelli ma mancanza di spessore, responsabile del diradamento estetico che produce.
  • Fasi intermedie, i capelli continuano ad essere diradati in modo tale da coprire una soddisfacente.
  • Fasi avanzate, il pelo è molto fino o non esce più, il poro si chiude e la pelle si atrofizza. 

Trattamenti Per L'alopecia Androgenica

Medico E Chirurgico

  • I trattamenti medici rallentano la caduta dei capelli e nel 90% dei pazienti recupera lo spessore perduto dei capelli, in modo che nelle fasi iniziali l'assottigliamento estetico possa essere recuperato solo con cure mediche. Negli stati intermedi o avanzati dove non ci sono più i capelli o è in uno stato molto terminale, è molto difficile recuperare, essendo in questi casi quando è indicato il trattamento chirurgico.
  • Il trattamento chirurgico è responsabile del ripopolamento delle aree prive di pelo, ma è necessario tenere presente che la chirurgia non ferma la perdita dei capelli nativi. Pertanto, le aree con capelli nativi possono continuare a cadere, essendo possibile che il paziente venga lasciato solo con l'area trapiantata. Occorre quindi sapere che il trattamento medico e quello chirurgico sono complementari e nella maggior parte dei casi devono andare di pari passo per ottenere il miglior risultato possibile e una copertura omogenea.

Trattamenti Medici

Per curare l'alopecia androgenetica bisogna ricordare che non esiste un trattamento generico, ogni caso è particolare e ogni persona deve seguire un trattamento specifico a seconda del tipo di pelle e calvizie.

  • Il trattamento antiandrogeno più raccomandato dai medici è la Finasteride, che inibisce l'enzima 5-alfa reduttasi che agisce sugli androgeni (uomini) e sugli estrogeni (donne) creando DHT o diidrotestosterone. La formazione di questo ormone androgeno si aggrappa ai follicoli piliferi del cuoio capelluto, provocandone la riduzione e modellando il modello di calvizie in entrambi i sessi. Nel caso di donne con livelli più elevati di diidrotestosterone possono mostrare alcune caratteristiche maschili, come un approfondimento della voce e dei peli sul viso. Potremmo dire che il DHT non è il colpevole della caduta dei capelli, ma la sensibilità dei follicoli a questo hormona. Per capire un po 'di più come funziona, possiamo dire che questo ormone "soffoca" il follicolo fino a perdere forza, vitalità, colore e gradualmente si riduce fino a scomparire. Questo processo è noto come miniaturizzazione.
  • Il trattamento con Minoxidil, agisce come vasodilatatore dell'alopecia areata in situazioni di stress e cattiva alimentazione. In caso di alopecia androgenetica, funge da complemento a un altro trattamento. Come regola generale, questo prodotto NON aumenta la crescita dei capelli, ma ferma la caduta dei capelli. Di solito ha effetti collaterali in alcune persone. Può essere ingerito come pillola (su prescrizione medica) e come prodotto topico: liquido e schiuma. I prodotti topici possono generare alcune controindicazioni come irritazione o dermatite seborroica, ma dipenderà sempre dal tipo di pelle che presenta il paziente. Questo prodotto è in diverse graduazioni per i formati topici: 2%, 5% e altre graduazioni per casi specifici. Se il minoxidil ha effetti collaterali (forfora, grasso, dermatite), dovresti andare da uno specialista per richiedere una prescrizione orale (pillola).

Poiché l'alopecia è un processo cronico, un processo che progredirà continuamente per tutta la vita, anche le cure mediche devono essere croniche. Nel momento in cui il farmaco viene interrotto, i capelli recuperati non trapiantati andranno progressivamente persi.

la caduta dei capelli non è il tuo destino

Mesoterapia dei capelli

Trattamento dell'alopecia androgenetica

La mesoterapia consiste nell'applicazione nel cuoio capelluto di microiniezioni contenenti vitamine e farmaci (finasteride e minoxidil). Può contenere anche altri composti a seconda delle esigenze di ogni paziente. Questi nutrienti vengono trasferiti direttamente ai follicoli piliferi. Garantendo una buona nutrizione dei capelli, la crescita dei capelli può essere stimolata. Il PRP è simile, tuttavia utilizza il plasma del sangue del paziente, mentre la mesoterapia è un cocktail medicinale.

La mesoterapia può essere applicata a persone che si trovano in una delle seguenti condizioni:

  • Alopecia androgenetica (perdita di capelli negli uomini)
  • Alopecia da trazione (perdita di capelli tirando o tirando)
  • Alopecia areata (calvizie localizzata, inclusa la barba)
  • Perdita di capelli postnatale
  • Perdita di capelli diffusa (spesso nelle donne)

Gentile lettore, ricorda che i farmaci orali devono essere prescritti da uno specialista che spiegherà il loro utilizzo e cosa fare in caso di effetti collaterali. Per un trattamento dei capelli consigliamo di consultare un tricologo o un dermatologo.

Lascia un commento
3 Replies to "Trattamenti Per La Caduta Dei Capelli"
  • Commenter Photo
    Dirk 7 ay önce

    Ché cosa mi consiglate. Somo 37 enni

  • Commenter Photo
    Rafael 7 ay önce

    Se il motivo di caduta é genetica, Ci sarebbe altro modo per trattamento inoltre di operazione?

  • Commenter Photo
    Anna Maria 7 ay önce

    Qual è il miglior trattamento? Quanto tempo dovrei prenderlo per un buon risultato?