IstanbulVita | Sollevatore Del Seno Con Mastopessi ...

La mastopessi è un intervento chirurgico al seno. Il suo obiettivo è elevare i seni cascanti, ponendoli in una posizione che dia la sensazione di giovinezza e compattezza. In modo inevitabile, il cedimento del seno si manifesta fisiologicamente nel corso degli anni.

Sollevatore Del Seno Con Mastopessi

Il seno è un tessuto costantemente sottoposto a gravità, quindi ha la tendenza a incurvarsi nel tempo. Le fibre della pelle invecchiano, facendola diventare più sciolta e più flessibile.

La gravidanza e l'allattamento al seno influenzano il seno sempre più cadente. Tuttavia, è importante notare che non tutte le donne sottoposte a mastopessi lo fanno a causa dell'età. Le mamme possono anche essere in questa posizione naturalmente, perché ogni persona ha un'anatomia diversa e unica.

La mastopessi viene eseguita in diversi modi:

  • Può essere basato sull'elevazione del seno, operando solo con la pelle stessa.
  • Se il volume del seno è piccolo, può essere integrato con una protesi per aumentare il volume.

Quindi, è possibile sollevare il seno senza protesi?

Se possibile, con ottimi risultati ed evitando tutte le possibili complicazioni associate alle protesi. Non tutte le donne vogliono aumentare il volume del loro seno quando vengono riposizionate durante un intervento. Molti pazienti vogliono solo vedere il seno in una posizione normalizzata sul petto. Con una mastopessi non protesica, possiamo ottenere seni del tronco simmetrici e armoniosi utilizzando solo tessuti esistenti.

Candidato a Mastopessia senza protesi

Per determinare se una paziente è adatta a questo tipo di intervento, è necessario valutare diversi fattori, come il grado di ptosi mammaria e le aspettative di ogni donna. Da questa analisi si determinerà se l'intervento di lifting del seno richiederà una cicatrice a T rovesciata oppure sarà possibile risolverlo con un approccio areolare.

Il nome tecnico o scientifico per il seno cadente o distaccato si chiama Ptosi al seno e ha diversi gradi.

Per un intervento chirurgico senza protesi, il paziente deve sapere che

  • Se viene rimosso troppo tessuto perché deve ottenere l'effetto desiderato, le dimensioni del seno diminuiranno. In questi casi, e per eseguire un lifting del seno senza protesi, possiamo completare la procedura con il lipofilling (estrazione del grasso da una zona del corpo e poi iniettato nella zona richiesta).
  • Se la qualità della pelle è scarsa, la flaccidità riapparirà a causa della mancanza di collagene ed elastina. Che può portare di nuovo alla ptosi mammaria.
  • Nei gradi di ptosi 2 e 3, sono generalmente richieste cicatrici a T invertita. Alcuni pazienti si preoccupano di queste cicatrici e decidono di scegliere una tecnica che ha solo cicatrici intorno all'areola, ma con questa procedura non saranno in grado di ottenere gli stessi risultati. Il chirurgo cercherà sempre il minor numero di cicatrici possibile, quindi se il chirurgo consiglia una cicatrice a T invertita, è perché otterrà i migliori risultati per il tuo caso.

Sollevatore Del Seno Con Mastopessi

Domande frequenti sulla mastopessi senza protesi.

Qual è il prezzo della mastopessi di riduzione? Il prezzo verrà valutato dopo aver consultato la paziente, dopo l'analisi la paziente avrà tutte le indicazioni, conoscerà la riduzione e il prezzo della mastopessi per la sua specifica condizione clinica.

Quali cicatrici avrò dopo la mastopessi? L'estensione e la forma della cicatrice variano da un caso all'altro, inevitabilmente attraverseranno diverse fasi, fino a raggiungere la maturità. La cicatrice sarà piccola e può essere ben nascosta fintanto che è ben curata. Questo intervento comporta generalmente una cicatrice periareolare con una linea verticale.

È necessario il ricovero in ospedale? Dipenderà da ogni caso. In casi molto particolari può richiedere un giorno di ingresso.

Quale anestesia viene utilizzata? Anestesia generale.

Quali precauzioni deve prendere il paziente prima dell'intervento? Verranno eseguiti esami preoperatori di routine, inclusa la mammografia e / o l'ecografia mammaria (a seconda dell'età).

Mastopessi con protesi

Cos'è la mastopessi con impianti?

Chiamato anche lifting del seno, mira a fornire volume con l'uso di protesi in silicone e fermezza sospendendo il seno e rimuovendo la pelle in eccesso e il tessuto mammario esistente.

È un intervento chirurgico che permette di controllare il volume, migliorare la forma ed eliminare l'eccesso di pelle del seno, permettendogli di acquisire un aspetto più ringiovanito.

La mastopessi con protesi è un intervento chirurgico che richiede l'anestesia generale. Nonostante ciò, la maggior parte dei pazienti non ha bisogno di essere ricoverata in ospedale. Tuttavia, se ci sono pericoli o complicazioni, può essere ricoverata in ospedale per 24-48 ore.

Quanto dura un intervento di mastopessi?

L'intervento dura da due a tre ore. La prima cosa, prima di sedare il paziente, è disegnare alcuni segni sul busto che guidano le incisioni da effettuare, quindi l'intervento inizia correggendo l'altezza a cui sono posizionati areola e capezzolo rispetto al seno e al corpo stesso , quindi posizionare e modellare il seno in modo che la sua posizione e il suo contorno appaiano più armoniosi e più giovani. Inoltre, la pelle in eccesso viene rimossa, il che la rende, come un involucro della ghiandola mammaria, sproporzionata e ridondante. 

Dove vengono posizionate le protesi in una mastopessi?

Le protesi sono posizionate dietro il muscolo grande pettorale o dietro la ghiandola, a seconda dei casi. Le sue dimensioni e la sua forma dipendono dal fisico e dal gusto del paziente.

Durante il processo di consultazione, verranno prese in considerazione le caratteristiche fisiche, le aspettative e altri fattori di ciascun paziente per fornire la protesi più adatta.

Materiale

  • Protesi rivestite in silicone pieno, riempite con gel di silicone: sono le più comuni per questo tipo di intervento.
  • Protesi in silicone solido riempito con soluzione salina: rispetto al silicone gel, ha lo svantaggio di una consistenza del seno più dura.
  • Protesi in silicone riempita con gel adesivo medicale e microsfere di borosilicato (B-lite). Pesano il 30% in meno e hanno una maggiore resistenza allo schiacciamento. Possono essere posizionati davanti ai muscoli con minor rischio di cedimento, riducendo notevolmente i tempi di recupero e il disagio.
Lascia un commento