IstanbulVita | Lipoescultura - Lipo Facciatura ...

La liposcultura o anche conosciuta come lipofilling, è una procedura chirurgica che permette l'estrazione del tessuto adiposo in eccesso localizzato nell'addome, collo, cosce, schiena e glutei, per poi iniettare nelle zone del corpo in cui si richiede una modifica del volume, sia per ragioni ricostruzione come per ragioni estetiche.

Praticamente qualsiasi area del corpo può ricevere un trasferimento di grasso, il più comune è: il viso, le mani, i seni o i glutei. La tecnica utilizzata per l'estrazione del tessuto adiposo si chiama Liposuzione.

zone di liposcultura

Fasi di una liposcultura

Fase 1. Per questo tipo di intervento viene utilizzata l'anestesia locale e in alcuni casi può essere determinato l'uso necessario dell'anestesia generale.

Fase 2. Per ottenere il tessuto adiposo, verranno selezionate una o più aree del corpo. Attraverso una piccola incisione, e con l'ausilio di un convenzionale dispositivo di liposuzione, viene inserita una cannula per l'estrazione del grasso, facendo attenzione a non distruggere le cellule.

Fase 3. Una volta ottenuto il tessuto adiposo, deve essere purificato. Una volta ottenuta una quantità sufficiente di grasso dalla zona donatrice, questa viene opportunamente trattata dal chirurgo attraverso vari metodi di filtrazione e centrifugazione, quindi trasferita attraverso una piccola siringa.

Fase 4. Nell'area di ricezione dell'innesto di grasso, il chirurgo inserirà una cannula speciale o un ago sottile per ottenere la correzione richiesta depositando con cura il tessuto adiposo. Questo processo verrà ripetuto fino a ottenere la correzione desiderata. Successivamente verranno posizionate medicazioni, bende o indumenti compressivi a seconda dell'area intervenuta.

Candidati per una Liposcultura

  • Il paziente ideale per la liposcultura è colui che, con un peso adeguato, ha solo una certa quantità di accumulo di grasso in alcune parti del corpo, le più comuni sono le cosce, l'addome o la schiena.
  • La liposcultura non è indicata per persone in sovrappeso o per chi cerca di combattere la cellulite. Esistono altri trattamenti più appropriati che possono migliorare i problemi di cui sopra.
  • Persone che desiderano un corpo rimodellato attraverso incisioni minime e con risultati efficaci.

Differenza tra liposcultura e liposuzione?

  • Liposcultura è un termine che si applica quando, dopo aver rimosso il grasso localizzato mediante liposuzione, viene utilizzato per introdurlo in altre zone del corpo, dove si intende acquisire maggior volume, migliorando così il profilo del corpo.
  • La liposuzione è una tecnica di chirurgia plastica che, attraverso piccole incisioni in cui vengono inserite le cannule, permette l'eliminazione dei grassi localizzati.

Quali sono i vantaggi della liposcultura?

Poiché il tessuto adiposo è il nostro tessuto, presenta vantaggi rispetto ad altri prodotti sintetici di origine animale / vegetale o che contengono molecole sintetizzate in laboratorio. Il grasso proprio o cosiddetto grasso autogeno assolve alla missione di riempire e rivitalizzare i tessuti nelle zone richieste. I risultati dell'iniezione di grasso sono permanenti e sicuri.

zone di liposcultura

Assistenza post-operatoria e recupero

Il chirurgo ti informerà per quanto tempo sarà necessario riposare per riprendere le normali attività. Dopo l'operazione, riceverai istruzioni dettagliate sulle cure postoperatorie, i farmaci da assumere, i sintomi normali che potresti riscontrare durante il corso, nonché le possibili complicazioni che possono insorgere. Lo specialista consiglierà di camminare qualche minuto ogni giorno per mantenere la circolazione sanguigna negli arti inferiori. Seguire le indicazioni del chirurgo dopo il periodo postoperatorio consentirà di ottenere ottimi risultati durante il recupero.

Risultati

In generale, i risultati dell'innesto di grasso autologo sono di lunga durata. Dobbiamo avvertire che esiste una percentuale di grasso che può essere assorbita dall'organismo stesso, trattandosi di un processo normale.

Molti pazienti ritengono che il grasso sia un riempitivo temporaneo, che dura solo pochi anni, ma non è così, il grasso autologo è un riempitivo permanente che dura tutta la vita. È corretto affermare che durante i mesi successivi alla liposcultura una parte di questo grasso si perde, ma quello che rimane si perde per sempre.

Lascia un commento